Dragonball

Con Dragon Ball Z (o “Dragonball Z”) che colpisce la parte superiore dei grafici della serie anime, molti fans dell’anime hanno chiesto cosa sia stato che ha ispirato l’artista per creare questa serie veramente emozionante.

Dragon Ball Z ha preso il mondo dalla tempesta e non c’è dubbio che l’artista manga giapponese Akira Toriyama ha creato una serie di anime che è stato un piacere puro per i fan di tutto il mondo.

dragonball-z

La serie di Dragon Ball ha scatenato la creazione di decine di giochi di videogiochi più venduti, popolari in tutto il mondo. Non solo puoi acquistare i videogiochi Dragon Ball, tra cui Dragon Ball GT, ci sono anche siti miriadi per ottenere trucchi e passaggi per tutti i giochi.

Ma cosa ha ispirato questa incredibile miscela di fantasia e fantasia? Che cosa ha portato Dragon Ball oltre ad altri per gli appassionati di anime e la ha posto in cima ai ranghi? Quali sono le sue radici?

Da bambino, Akira avidamente guardava l’anime, uno stile animato di animazioni video giapponesi. Quando aveva 10 anni, si trasferì in manga, che è la parola giapponese per fumetti. Ha assimilato l’ispirazione anche da altre fonti. Crescendo come fan di Jackie Chan, uno stimolo fondamentale per Dragon Ball è stato il primo film di Jackie Chan, Master ubriaco.

Come è venuto a farlo nel mondo dei manga? Tutto è iniziato con la presentazione di una storia a un concorso mensile per gli artisti dilettanti e, anche se non ha vinto, l’editore ha successivamente assunto lui. Dopo un anno di duro lavoro, è diventato un professionista. Fare manga, si sente, può esaltare la sua individualità in quanto crea sia la storia che l’arte.

Gli attacchi incredibilmente illustrati che vengono realizzati in Dragon Ball Z sono stati ispirati ad un’antica arte in Cina, Chi (anche scritta Ki), il che significa Universal Life Energy. Chi è solitamente formless e invisibile, ma nell’arte di manga, Toriyama gli ha dato forma così è facilmente afferrato. In Dragon Ball, un altro attacco noto è chiamato kamehameha, per cui il nostro artista anime ha fatto molti si presenta e ha scelto il meglio.

Gli sviluppi e i caratteri dei plot sono stati ispirati spesso da lettere dei lettori, come un personaggio, Vegeta. Toriyama ha scoperto che spesso è stato ispirato dai feedback dei suoi fan e ha utilizzato il vantaggio di scintillare l’immaginazione nella sua serie di anime.

Influenzato dalle opere di Walt Disney come 101 Dalmatians e dall’opera di un altro scrittore e illustratore di manga, Osamu Tezuka (creatore di Astro Boy e conosciuto come “Walt Disney of Japan”), ha reso le sue creazioni vive in Dragon Ball, Forse ispirato al suddetto, ma veramente la creatività della sua mente. La serie Dragon Ball anime è stata probabilmente l’ispirazione di altri artisti di manga in proprio.

Quando gli viene chiesto quali materiali utilizza nella creazione della sua arte, risponde che usava le penne e gli inchiostri a colori, ma oggi utilizza un Macintosh. E chi può mettere in discussione l’efficienza delle attrezzature moderne in anime e manga eccezionali.

E con una nuova rivista Dragon Ball Z Season One (i primi 39 episodi ripristinati) che entrano come la serie più venduta fino ad oggi, artista giapponese, Akira Toriyama sarà sicuramente conosciuto come l’artista manga più ispirato del suo tempo.